Due giorni per conoscere Vicenza come mai l’avevi vista! 
Attraversa il cuore della città e scopri giardini segreti, terrazze mozzafiato, corridoi suggestivi e location nascoste. Lasciati trasportare dalle note di musicisti in acustica, osserva le opere di illustratrici, fotografi e pittori e fatti stupire da installazioni e performance di danzatrici e attori.

SARICA LE MAPPE DEI PERCORSI
sabato 18 settembre
domenica 19 settembre

La partecipazione è libera con offerta UP TO YOU
Il punto di partenza e arrivo è PORTO BURCI (Contrà dei Burci, 37 – VIcenza). 

I posti per i percorsi del sabato e della domenica sono ESAURITI.
Se non sei riuscito/a ad accaparrartene neanche uno non disperare!

>>> ESPLORA IL CENTRO <<< alla ricerca delle esposizioni e dei nostri SpazInsoliti. Mentre le performance non sono in corso, ove possibile, potrai fermarti a curiosare e rifarti gli occhi!
 
>>>> BEVICI SU e FESTEGGIA CON NOI <<<< sabato e domenica sera agli #AfterParty [CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE!]

SABATO 18 SETTEMBRE h. 21.00 – AfterParty Falou Seck & The Melting Beats (prenota qui
DOMENICA 19 SETTEMBRE h. 20.30 – AfterParty Simone Massaron (prenota qui

Nel rispetto delle normative vigenti, per il mantenimento della sicurezza di tutti i partecipanti sarà importante l’utilizzo delle mascherine. Attualmente non è richiesto il possesso del Green pass per la partecipazione ai percorsi, mentre sarà necessario per partecipare alle serate a Porto Burci. [ATTENZIONE: quest’indicazione potrebbe variare nei prossimi giorni per l’uscita di nuove specifiche del Governo in merito alle normative per il contenimento dei contagi da Covid-19: ti invitiamo a tenerti aggiornat* sui canali di Porto Burci]

IL PROGETTO

Il progetto SpazInsoliti nasce da un’idea di Arci Servizio Civile ed è stato realizzato grazie al fondamentale contributo di giovani volontari under30. Passo dopo passo, ci proponiamo di (ri)scoprire luoghi di Vicenza sconosciuti o non sempre accessibili e restituirli a quella città che ancora ha voglia di immaginare, creare e lasciarsi stupire.

Realizzato in rete con le associazioni di Porto Burci (Legambiente, Arciragazzi, Circolo Cosmos, Non dalla Guerra) e con il contributo del Corpo Europeo di Solidarietà.

CON LA PREZIOSA COLLABORAZIONE DI

X