ottobre, 2020

01ott18:3029(ott 29)20:15Il lettore presente

more

Event Details

Con maggiore consapevolezza dei propri mezzi – compresa la voce e la forza identitaria con la quale imprime a ogni testo la propria unicità – affronteremo diverse tipologie di testi narrativi, ogni volta soffermandoci sulle specificità del caso. Esempi letterari presentati a lezione, con passaggi significativi e punti di svolta da affrontare come esercizio, nell’ottica di acquisizione degli strumenti necessari per diventare efficaci e professionali nella pratica. Perché leggere è sì un divertimento piacevole, ma anche un impegno responsabile verso chi ci ascolta. Leggere ad alta voce, oltre che un atto magico è anche un atto d’amore e di sano altruismo: si legge per qualcuno, per condividere una storia che non potremmo sapere rinchiusa tra le pagine di un libro, per emozionare. Cambieranno i testi e anche i destinatari immaginari delle storie, ipotizzeremo un pubblico di differenti età ed esigenze, spazi di diversa tipologia entro i quali orientare la nostra lettura; comprenderemo meglio la tecnica e i suoi utilizzi pratici, passando ovviamente attraverso la respirazione, il volume, la velocità, il ritmo, lo stile, la pronuncia, la dizione, la cadenza e… molto altro ancora!
Ecco che la lettura diventerà, un incontro dopo l’altro, riscoperta – oltre che personale – anche dei testi: impareremo insieme ad apprezzare meglio le sfumature di un brano attraverso l’analisi per la lettura, abbatteremo il muro apparentemente invalicabile del “come trasmetterle”: talvolta capiamo molto bene cosa l’autore voglia comunicarci, ma la trasmissione diventa difficile perché dobbiamo imparare a immedesimarci concretamente nella situazione. Affronteremo l’argomento della “presenza del lettore” dimostrando come le neuroscienze stiano divulgando informazioni molto importanti sugli effetti e i benefici della lettura per l’essere umano. Tratteremo il tema dell’immaginazione: divenire portatori di spontaneità sarà la nostra arma vincente!
Cercheremo di dare libero sfogo alla spontaneità del lettore, faremo parlare il cuore, non vestiremo i panni di nessun declamatore, non avremo bisogno di dimostrare bensì di umanizzare la lettura di ciascuno, per non diventare vittime di tecnicismi artificiosi, completamente scarichi di sentimenti.

PRESENTAZIONE DEL CORSO SABATO 19 SETTEMBRE ORE 18.30.

Info e iscrizioni: rampazzocultura@gmail.com

Giovedì 18.30-20.15
Dal 1 al 29 ottobre.

Orario

1 (Giovedì) 18:30 - 29 (Giovedì) 20:15

Location

Porto Burci

Contrà dei Burci, 27

Organizer

Loris Rampazzorampazzocultura@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X